Chi vuole tenere gli occhi aperti sulla mobilità sostenibile non può che prendere in considerazione un evento come KEY ENERGY 2017. L’edizione di quest’anno è in programma dal 7 al 10 novembre presso Rimini Fiera. Questa manifestazione, che si svolge in contemporanea a Ecomondo, è un punto di riferimento fondamentale per chi lavora nel mondo dell’energia rinnovabile, della mobilità sostenibile, dell’efficienza energetica.

Per capire qualcosa di più di KEY ENERGY 2017, è il caso di approfondire i settori in cui è diviso l’evento. Di KEY ENERGY, infatti, fanno parte anche Key Wind, uno dei principali eventi italiani nell’ambito dell’eolico. In questo caso sono ospiti i principali produttori e operatori.

banner lampadine led eurocali

Da ricordare, nell’ambito dei settori di KEY ENERGY 2017, è anche il settore Key Storage, una sezione dedicata ai sistemi di accumulo. La principale novità di KEY ENERGY 2017 è Key Solar, una nuova area espositiva che, come è chiaro dal nome, si concentra in particolare sulle tecnologie solari.

Da citare è anche Key Efficiency, il padiglione dedicato alle tecnologie e ai sistemi per utilizzare al meglio le risorse.

Perché visitare KEY ENERGY 2017

fiera key energy 2017

Perché vale la pena visitare KEY ENERGY 2017? Il primo motivo da prendere in considerazione riguarda il fatto che si tratta di un maxi evento orientato a soluzioni efficaci e innovative. Questa peculiarità rende il palcoscenico di Rimini l’occasione ideale per discutere con esperti di fama internazionale, in grado di fornire un punto di vista altamente professionale su generazione distribuita, green economy e normative relative alle emissioni.

Partecipare a un evento come KEY ENERGY 2017, può rilevarsi anche un ottimo trampolino di business one to one.

Programma con seminari e convegni

Entriamo ora nel vivo del programma di KEY ENERGY 2017 parlando dei principali seminari e convegni. Partiamo dalla prima giornata, che si apre con una mostra dedicata ai materiali innovativi per una nuova edilizia sostenibile, si prosegue poi con una vera e propria hub, dedicata nello specifico ai laboratori di intermodalità.

Per approfondire ulteriormente il programma di KEY ENERGY 2017, è il caso di fare cenno anche ad altri eventi della prima giornata. Nel novero in questione è possibile includere un corso di formazione sul miniecolico dalle 10.00 alle 18.00.

In questo caso parliamo di un evento da inserire nell’ambito del programma della sezione Key Wind. Le cose interessanti della prima giornata di KEY ENERGY 2017 non finiscono certo qui! Il programma, infatti, comprende anche un convegno sui droni e sul loro ruolo nel supporto al lavoro degli impianti fotovoltaici, con un occhio alla manutenzione.

Cosa dire, invece, sulla seconda giornata, ossia mercoledì 8 novembre? Anche in questo caso il parco eventi è molto variegato. Nel novero è possibile includere un convegno sul potenziale nazionale dell’olico da qui al 2030. L’evento si terrà dalle 10.30 alle 13.00 in sala Kelly. La terza giornata non fa eccezione e si presenta come un insieme davvero unico di eventi.

Da ricordare è per esempio l’approfondimento sulla cogenerazione da biomassa, che si terrà dalla 14.00 alle 15.00 in Sala Camelia. Degno di nota è anche il convegno sulle frontiere dell’innovazione nel solare/accumulo. L’ultima giornata di KEY ENERGY 2017 è caratterizzata anch’essa da eventi interessanti. Un esempio? La 18ma edizione del premio “La Città Verde” e il convegno dedicato agli scenari internazionali per le rinnovabili.

Nell’ambito di Key Efficiency, sempre nel corso dell’ultima giornata, si darà spazio al tema dell’efficienza energetica 4.0, con un occhio all’importanza del rapporto tra consulenti e imprese. Da citare è anche la possibilità di partecipare ad hub e a convegni sull’ottimizzazione dell’energia in scala urbana.

Non c’è che dire: questo evento, ormai giunto alla sua undicesima edizione, si conferma un appuntamento essenziale per chi vuole capire dove sta andando il mondo dell’energia, della mobilità sostenibile e della smart city.

A proposito di Beatrice Verga