Pannelli radianti: perché utilizzarli?

Pannelli radianti: perché utilizzarli? Sono in molti a farsi domande in merito alle peculiarità di questo sistema di riscaldamento. Se ti stai facendo domande in merito, non ti resta che seguirci nelle prossime righe e scoprire la guida che abbiamo creato sul tema..

Cosa sono i pannelli radianti

I pannelli radianti sono un sistema di riscaldamento molto utilizzato quando si tratta di realizzare impianti a terra. Si consiglia spesso l’installazione degli stessi nei casi in cui si ristruttura ex novo casa o si procede alla ripavimentazione dei locali.

Sono consigliati soprattutto per via del loro livello di ecosostenibilità. I pannelli radianti, infatti, sono in grado di utilizzare come fonte energetica il calore proveniente dalle tubazioni che si trovano al di sotto del pavimento. In questo modo, viene garantito all’ambiente un riscaldamento uniforme, senza la presenza dei caloriferi che, quando si ha in casa un bambino piccolo, possono risultare non comodi o pericolosi. Questo già rappresenta un ottimo motivo per utilizzarli.

Proseguendo con le caratteristiche dei pannelli radianti, ricordiamo che il principio su cui si basa il loro funzionamento è la circolazione dell’acqua, che scorre a una temperatura pari a circa 35°C. In tal modo, è possibile coprire una superficie di grandi dimensioni.

Quando si parla di pannelli radianti, è il caso di ricordare che non esistono solo quelli contraddistinti dal passaggio di acqua. Fondamentale è infatti citare anche i pannelli radianti contraddistinti dal passaggio di energia elettrica.

In quest’ultimo caso, per funzionare, i pannelli sfruttano la presenza di cavi scaldanti di vario tipo. Il sistema appena descritto non è così conveniente. Non è infatti un caso che i suddetti pannelli vengano installati in casi molto rari, ossia in Paesi dove l’energia elettrica costa poco (p.e. la Francia).

Dopo questa doverosa introduzione, entriamo nel dettaglio dei vantaggi dell’installazione di pannelli radianti.

Dove e perché vengono installati i pannelli radianti

I pannelli radianti vengono installati normalmente al di sotto del pavimento. Ovviamente si procede all’installazione prima della posa del pavimento stesso. Come già detto, la scelta dei pannelli radianti permette di apprezzare diversi vantaggi.

Il principale, confrontando il caso dei pannelli radianti con le peculiarità dei sistemi di riscaldamento come i condizionatori inverter, riguarda i costi più bassi. A differenza di altri sistemi, nel caso dei pannelli radianti non è infatti necessaria la presenza del corpo caldaia. Inoltre, con questo sistema di riscaldamento è possibile ridurre i consumi di gas del 20/30%.

pannelli radianti

Un altro aspetto indubbiamente positivo riguarda l’efficienza. Grazie ai pannelli radianti, è infatti possibile riscaldare alla perfezione l’intera area dell’abitazione o dell’ufficio, senza bisogno di installare ulteriori corpi riscaldanti. La mancanza di caloriferi in casa permette inoltre di sfruttare al meglio gli spazi, utilizzando i muri per montare mobili utili nel quotidiano.

I vantaggi dei pannelli radianti non finiscono certo qui! Da ricordare è infatti la loro capacità di preservare la caldaia, senza bisogno di ricorrere ad acqua riscaldata con temperature eccessive.

Con questo sistema di riscaldamento, è inoltre possibile dire addio alle macchie di umidità sulle pareti causate dai termosifoni.

Come vengono alimentati i pannelli radianti

I pannelli radianti, considerati un’ottima soluzione per il riscaldamento ecologico per via del consumo non eccessivo che garantiscono, possono essere alimentati anche da sistemi con peculiarità sostenibili, come per esempio le caldaie a condensazione.

Collegabili anche a pannelli solari termici ma anche a sistemi di riscaldamento a biomassa, possono essere presi in considerazione anche in caso di presenza in casa di una stufa a pellet o di termocamini. Per concludere è il caso di ricordare che, per funzionare al meglio, i suddetti pannelli devono essere installati da professionisti preparati, in grado di scegliere i materiali migliori. In caso contrario, il costo delle riparazioni rischia di essere a dir poco oneroso.

Beatrice Verga

Autore Beatrice Verga

Altri articoli di Beatrice Verga

Lascia un commento :-)