Di recente la Vimar, una delle aziende leader nel settore dell’energia con sedi in Italia, in Austria e in tutto il mondo, ha annunciato l’arrivo di una nuova serie di scatole di derivazione da incasso, pensate apposta per le pareti leggere.

Create con caratteristiche strutturali che assicurano performance di elevata qualità, queste scatole di derivazione si differenziano dalle altre, sempre prodotte dalla Vimar, sia per la loro robustezza, che permette loro di resistere anche ai colpi più violenti e di non deformarsi, sia per la loro versatilità, che le rende perfette anche per le nuove case domotiche.

Nuove scatole di derivazione da incasso Vimar: in cos’altro si differenziano rispetto alle altre?

Le nuove scatole di derivazione da incasso Vimar sono dotate di una geometria particolare, nonché di uno spessore importante e di punti di fissaggio, che ha uno scopo ben preciso: massimizzare la resistenza dell’installazione.

vimar scatole derivazione

Le scatole infatti, grazie a questa struttura robusta, non si rompono né tanto meno si piegano, quindi per un elettricista risulta molto più facile farci passare attraverso i tubi corrugati, anche con le prefratture aperte.

Le prefratture, e questo è un altro vantaggio molto interessante, possono essere anche rimosse per consentire il passaggio di tubi corrugati di diversi diametri.

Per quanto riguarda invece il cablaggio, che è sempre uno dei grandi punti di domanda delle imprese di costruzioni come anche dei privati, in queste nuove scatole risulta molto agevolato, in quanto la parte interna è dotato di uno spazio considerevole che facilita i movimenti.

La particolarità del coperchio

Il coperchio delle nuove scatole di derivazione da incasso Vimar, oltre ad essere dotato di uno spessore ridotto e che gli permette di mimetizzarsi più facilmente con lo spessore del muro, può essere tinteggiato con la stessa pittura utilizzata per le pareti.

Un vantaggio non da poco, soprattutto per gli amanti dell’home design più attenti ai dettagli e per i quali, anche solo un angolo di un colore diverso dagli altri, può risultare molto disarmonico.

Dove possono essere installate?

Le nuove scatole di derivazione per pareti leggere Vimar possono essere installate, senza perdere tempo né tanto meno senza fare troppa fatica, sia sulle pareti di fondo sia sulle lastre frontali in cartongesso.

Il fissaggio avviene tramite viti, che vengono inserite nelle apposite alette laterali.

Ecco le nuove proposte Vimar

v72006 vimar

La Vimar, per venire incontro alle esigenze più disparate dei cantieri e dei clienti privati, ha licenziato ben cinque modelli, ciascuno dotato di dimensioni diverse e che viene fornito con il proprio coperchio.

Questi modelli sono il V72006, adatto per le piccole installazioni e le case private, il V72007, pensato più per le case domotiche e per gli uffici, il V72008, il V72009 e il V72211, che viste le loro dimensioni sono più indicati per i negozi e per le fabbriche.

I nuovi coperchi per le scatole da incasso portafrutto

Per concludere in bellezza, non potevamo non presentare quella che, secondo il nostro parere, è un’altra delle novità di punta del 2019 della Vimar: i nuovi coperchi per scatole portafrutto.

Questi coperchi, che si adattano anche alle nuove scatole di derivazione per pareti leggere, sono disponibili in due, tre e quattro moduli, e permettono di ridurre l’impatto visivo sul muro del punto luce non utilizzato.

Disponibili in tre forme molto alla moda (rotonda, rettangolare con bordi curvi piccolo e rettangolare con bordi curvi grande), questi coperchi nascondono le scatole in modo efficace e si adattano a qualsiasi muro, da quello in cartongesso a quello in muratura.

I coperchi possono essere fissati alla scatola tramite l’utilizzo di viti e sono assolutamente reversibili, quindi possono essere tolti e messi a seconda dei propri bisogni.

Francesca1988

Autore Francesca1988

Altri articoli di Francesca1988

Lascia un commento :-)