Con l’arrivo della bella stagione iniziano le cene all’aperto, ma per creare la giusta atmosfera dobbiamo prima capire come illuminare il giardino con i LED.

L’illuminazione LED è perfetta per le zone esterne della casa, perché è molto più resistente rispetto alla classica illuminazione alogena e ha con un ciclo di vita più lungo.

banner lampadine led eurocali

Un altro fattore da non sottovalutare è il grande risparmio energetico: illuminare il giardino con i LED significa tagliare i costi della bolletta elettrica fino a un -85%. Un risparmio che vi permetterà di vivere in maniera più serena le vostre serate all’aperto.

Come illuminare il giardino con i LED creando una zona pranzo.

Come illuminare il giardino con i LEDSe avete un giardino sarà piacevole cenare all’aperto, soprattutto nelle sere d’estate più calde. Se avete un patio o un gazebo potrete sfruttare questo riparo per allestirlo in modo semplice e romantico.

Un portalampada pendente è la soluzione più adatta: posizionato al centro del gazebo e fatto scendere a un’altezza di 1 metro dalla tavola, questa soluzione è al co ntempo elegante ed estremamente funzionale.

 

Scegliete una luce bianca, di un bel colore naturale. Una tinta troppo rossa rischierebbe di alterare il colore delle pietanze, mentre un bianco freddo potrebbe risultare poco accogliente.  Un colore naturale è senza dubbio la scelta migliore.

Come illuminare il giardino con i LED: il vialetto di casa

Come illuminare il giardino con i LED

Per illuminare il vialetto di casa serve un’illuminazione da pavimento, in grado di produrre una luce capace di illuminare il sentiero senza abbagliare gli occhi. I faretti da incasso sono la soluzione perfetta: discreti ed eleganti, evitano che qualcuno ci inciampi sopra accidentalmente anche nelle notti più buie (incidenti non così rari).

Posizionati a circa 2 metri di distanza l’uno dall’altro garantiscono un’illuminazione piacevole e di design. In questo caso è meglio utilizzare una luce bianca neutra o -al massimo – dai toni leggermente freddi. Una temperatura colore compresa tra i 4.000k e i 5.500k è sicuramente la scelta più adatta.

Come illuminare il giardino con i LED: l’ingresso

Come illuminare il giardino con i LED

Illuminare l’ingresso di casa è una soluzione che unisce due utilità: da una parte aiuta a trovare meglio la serratura, rendendo l’intero ambiente più accogliente; dall’altra allontana i malintenzionati, diminuendo i furti.

Una soluzione comoda e largamente utilizzata è quella delle applique da parete.

Sia in versione classica che in quella più moderna possono rischiarare la zona e donare un pizzico di atmosfera in più alla casa. Posizionate una lampadina LED da 10W circa: illuminerà la zona senza essere eccessiva, aiutandovi a ricreare una elegante e romantica penombra.

Le luci LED attirano gli insetti?

È stato dimostrato che le luci LED attirano molti meno insetti rispetto alle luci tradizionali (circa il 50% in meno), perché non emettono radiazioni U.V.A E U.V.B.

Se però volete eliminare il problema alla radice, in commercio esistono numerosi prodotti in grado di aiutarvi nella lotta contro le zanzare. Uno di questi è Zanzara Killer, un’illuminazione LED in grado di attirare e uccidere gli insetti in maniera ecologica e pulita.

In questo modo potrete sia illuminare l’ambiente con una classica luce bianca, sia attirare e uccidere gli insetti che cominceranno a girarvi attorno grazie alla piccola lampadina blu all’interno.

Una comoda soluzione 2in1 che renderà più serene e piacevoli le vostre sere d’estate.

Come illuminare il giardino con i LED

Zanzara Killer è una lampadina LED in grado di attirare e uccidere gli insetti indesiderati.

Come illuminare il giardino con i LED più ecologici

Per un’illuminazione estremamente versatile e ad alto risparmio energetico è possibile utilizzare le lampade LED con sensore di movimento e pannello solare integrato.

Queste lampade uniscono due particolarità: da una parte l’accensione automatica nel momento in cui qualcuno ci passa accanto, dall’altra la completa autonomia energetica grazie al pannello solare integrato.

Questa soluzione è perfetta per risparmiare e trarre il massimo dalla tecnologia green. Utilizzate nelle zone del giardino più nascoste, sono perfette per illuminare in maniera selettiva solo quando serve.

Sono utili anche per illuminare il vialetto di casa o delle zone di passaggio, creando un alone di luce esattamente quando serve, senza sprechi inutili di energia elettrica.

Come illuminare il giardino con i LED

Illuminare il giardino con i LED è la scelta migliore?

L’illuminazione LED è tecnologicamente avanzata rispetto alle ormai obsolete lampadine alogene o a incandescenza, perché unisce un grande grado di luminosità a un alto risparmio energetico.

Abbinate al fatto che hanno un ciclo di vita medio di 30.000 ore, garantiscono un ottimo rapporto qualità prezzo e un’alta versatilità di utilizzo. Quindi SI, sicuramente i LED sono la scelta migliore per illuminare gli interni e le zone esterne della casa.

Silvia Marcellini

Autore Silvia Marcellini

Altri articoli di Silvia Marcellini

Lascia un commento :-)