Stai pensando di valorizzare il tuo giardino e cerchi idee per illuminare vialetti, camminamenti o sentieri che possano rendere il tuo spazio esterno molto bello da vedere anche la sera?

Se non hai le competenze giuste rischi di non avere il risultato voluto. In questa guida ti daremo tutto quello che ti serve per rendere il tuo vialetto esterno elegante e raffinato.

Per avere buoni risultati non puoi permetterti di andare a casaccio e non avere né un progetto ben strutturato né elementi idonei alla resa che vuoi ottenere. Non basta acquistare i primi modelli che ti vengono proposti dai negozi specializzati.

E’ da dire, però, che un buona illuminazione parte da un buon progetto. Se vuoi risultati degni di nota affidarti a dei professionisti (un architetto o un light designer ad esempio) è la soluzione migliore che tu possa prendere. Ti daranno consigli anche sui modelli di luci per vialetti da prendere in considerazione che abbiamo la giusta luce, la giusta intensità ma anche il giusto design per raggiungere il risultato voluto.

Da non sottovalutare anche l’aspetto sicurezza soprattutto in ambienti esterni per avere dei vialetti illuminati nel migliore dei modi. Ma se hai buon gusto e vuoi anche progettare e dire la tua su come illuminare il vialetto del tuo giardino eccoti degli ottimi consigli.

Come illuminare il vialetto

vialetto di casa illuminato con led

E’ il caso di dedicare un po’ di tempo a come illuminare adeguatamente i vialetti o ambienti esterni che siano, al fine di ottenere il risultato tanto desiderato e sperato. Occorre definire che tipo di luce vorresti (calda, fredda, colorata, diretta, diffusa…). Fatta questa scelta seguirà quella del tipo di lampada o lampione a led, dove potremo scegliere tra le più moderne proposte di design contemporaneo.

Prima di qualsiasi scelta va esaminato e studiato l’ambiente da illuminare, che colori presenta, quanto è grande, che altri elementi di arredo ci sono, di che tipo o stile sono, come sono disposti, che spazio occupano e qual è il percorso principale in caso in cui ce ne siano di secondari.

Questa analisi ti servirà per scegliere il tipo di luce, a led o meno, più indicato per il tuo vialetto.

Se vuoi dare risalto ad un particolare oggetto che si trova sul camminamento, oppure ad un particolare angolo del vialetto, allora orienta la tua scelta su un’illuminazione da parete orientata verso la direzione voluta.

In prossimità dell’ingresso puoi utilizzare un’illuminazione a soffitto oppure a sospensione che ne sottolinea l’entrata.

Se sei appassionato di oggetti belli e particolari sappi che il design ti viene incontro trovando un giusto compromesso anche con la tecnologia più moderna.

Un esempio è la produzione della famosa e classica lampada ad Arco di Pier Giacomo ed Achille Castiglioni del 1962 rivisitata e riprodotta con illuminazione a led. Ha la struttura in alluminio e nella parte curva trovano posto tanti piccoli led messi uno dopo l’altro che regalano un’atmosfera molto particolare grazie alla luce soffusa che riescono ad emanare.

Come illuminare i vialetti pedonali?

Riguardo l’illuminazione di vialetti pedonali da almeno 80/100 cm la scelta più d’effetto la puoi ottenere con un’illuminazione a pavimento, calpestabile e a prova di intemperie. In questo caso specifico la scelta migliore ricade sempre sul led, sia per la durata che per il consumo.

Se il vialetto che vuoi illuminare è al di sotto degli 80/100 cm la scelta migliore per te ricade sui lampade da esterno per vialetti o meglio sui lampioni per viali. Nello specifico stiamo parlando di un tipo di illuminazione per vialetti esterni che è formato da un palo o paletto, a seconda dell’altezza, con un corpo illuminante nella parte alta.

Vanno posizionati ad una certa distanza dal viale principale da illuminare e lo fanno sembrare più ampio. Essendo non di grandi dimensioni sarà più pratico percorrerlo.

Anche qui il tipo di prodotto che puoi scegliere tra le varie proposte di luci per vialetti è ampia e la scelta va fatta sempre in base all’effetto finale che si vuole avere e che si è studiato in precedenza. Scegli prodotti che coniugano tecnologia e design per non sbagliare.

Che lampade utilizzare?

Tra le luci esterne per viali, le lampade o i paletti luminosi si distinguono per il loro design moderno, per le linee pulite a cui associano un’ottima luce capace di dare una calda e piacevole atmosfera.

Generalmente il corpo illuminante è realizzato in acciaio inossidabile, o lega di alluminio. Materiali super consigliati nelle zone vicino al mare o in cui la salsedine la fa da padrona. Quasi sempre il fascio di luce è coperto da un elemento in plastica appositamente progettato e realizzato che lo protegge dagli urti e dalla pioggia.

Le lampade per vialetti da terra hanno sempre un picchetto da interrare rinforzato e realizzato con un materiale idoneo come l’acciaio zincato o simili.

Come illuminare il vialetto del giardino

Se hai un giardino più ampio con diversi viali, vialetti e camminamenti lo studio di come illuminarli diventa un po’ più complesso perché sarà necessario valutare diversi elementi e parametri che si relazionano tra loro.

Questo perché il giardino, con le sue fioriture e le sue variazioni cromatiche che, a seconda delle stagioni scandiscono anche il tempo che scorre, dà quel senso di armonia che risveglia in tutti noi il desiderio di avere più tempo da dedicare al vivere all’aperto. I giardini, grandi o piccoli che siano, e gli spazi esterni in genere, sono da tutti ricercati con passione specialmente da chi abita in città.

illuminazione led vialetti

Ecco che i camminamenti, sopratutto nelle serate più calde in cui il giardino sarà il luogo più vissuto anche in compagnia di amici e/o parenti, saranno i protagonisti della scena. L’illuminazione sarà quindi fondamentale per rendere questi ambienti belli, pratici e facili da vivere. 

Oltre alle lampade per vialetti di cui abbiamo già parlato, tra le soluzioni più diffuse e gradite negli allestimenti di spazi esterni, si fanno strada i segnapasso da incasso. Sono la scelta ideale se il vialetto da illuminare ha un muretto che lo affianca (alto o basso che sia) tale da permetterne l’incasso laterale.

Riescono a illuminarle il vialetto, parte del verde che sta intorno e le scale, se sono presenti, senza dar fastidio e con un effetto di luce molto gradevole.

In caso di presenza di muretto che fiancheggia il viale, anche degli applique con effetto a fasci di luci cromatici faranno tutta la differenza rispetto ad una illuminazione monocromatica. Se nelle vicinanze ci sono alberi che si vogliono evidenziare o far risaltare, la scelta giusta ricade nei fari interrati.

Un’altra soluzione sempre tra le più idonee è il faro orientabile poggiato su un picchetto che viene interrato. Orientandolo a piacimento potrai decidere a cosa dare priorità e rilevanza e cambiare puntamento a secondo delle tue esigenze e necessità.

Eccoci alla fine di questo articolo, ti abbiamo dato diversi spunti e idee per l’illuminazione dei vialetti, indicandoti le varie tipologie di prodotti che puoi trovare in commercio e il loro miglior utilizzo. Adesso non ti resta che fare la tua scelta!

Lascia un commento :-)