In molti si chiedono se sia realmente possibile una transizione verso un rifornimento energetico pulito ed ecologico al 100%. Al momento, le fonti rinnovabili, la necessità di produrre energia pulita, e l’investimento di diversi governi e istituzioni verso questo scenario, sembrerebbe portarci sulla strada giusta per riuscire a non dover più impiegare fonti di energia fossile, altamente dannosa per l’ambiente.

Questo cambiamento, dunque, anche se ancora in minima parte sta già avvenendo, e la conferma di un possibile rifornimento energetico green, arriverebbe anche dalla Lappeenranta University of Technology della Finlandia e dalla EWG (Energy Watch Group) associazione a cui aderisce un’ampia rete di parlamentari e scienziati. Secondo questo documento, presentato ad un evento margine della Conferenza ONU, tenutasi a Bonn, e incentrata sul cambiamento climatico ciò sarebbe possibile.

banner lampadine led eurocali

L’evento, Global Renewable Energy Solution Showcase presentato anche con l’acronimo GREES ha fornito diversi documenti a sostegno di questa tesi. Nel rapporto completo è possibile visionare come gli autori di questa si chiedano se sia realmente possibile ottenere un rifornimento energetico completo per tutto il mondo, solo ed esclusivamente dall’impiego di energie rinnovabili.

energie rinnovabili

Come abbiamo accennato, secondo loro, questo scenario è possibile, e ci forniscono anche una spiegazione ben precisa a sostegno della tesi. Infatti, affermano che dati i provvedimenti che si stanno attuando nel mondo e grazie all’apertura sempre più copiose di centrali per l’accumulo di energia pulita, i carburanti fossili potrebbero finalmente diventare il passato.

Naturalmente ciò non avverrà in un anno o due, l’attuale sistema energetico infatti, prevede ancora un largo impiego dell’energia nucleare e dei carburanti fossili. L’attuazione di un piano energetico completamente green, potrebbe essere possibile, però, tra una trentina d’anni.

Inoltre, bisogna considerare che secondo ciò che afferma il documento presentato al GRESS, un rifornimento elettrico di sole energie rinnovabili, potrebbe portare anche un forte risparmio economico sul piano mondiale.

Energia da fonti rinnovabili al 100%, entro il 2050?

Secondo gli studiosi sarebbe possibile ipotizzare una completa decarbonizzazione entro il 2050. Se quest’ipotesi si rivelasse reale, sicuramente i costi di sistema e gestione degli impianti per le energie rinnovabili, sarebbero più bassi rispetto a quelli odierni.

Christian Breyer, uno degli autori principali di questo studio, e professore presso l’università finlandese, oltre che presidente del consiglio scientifico dell’EWG, è fermamente convinto che il passaggio dall’energia fossile e nucleare a quella pulita, sia possibile, e che le variabili negative da considerare non sono né economiche né tecniche, ma dipendono esclusivamente da una volontà politica e governativa. 

energia rinnovabile eolica

Secondo ciò che viene riportato da questo documento, ad oggi le tecnologie rinnovabili esistenti, comprese le nuove soluzioni previste nel campo dello stoccaggio energetico e dell’accumulo, potrebbero generare e coprire in modo sufficiente l’intera domanda energetica mondiale entro il 2050. Considerando i vari studi nel settore e la possibilità di migliorare le tecnologie e i sistemi di accumulo già esistenti, l’energia green mondiale è una prospettiva del tutto veritiera e possibile.

Quindi se i governi continuano a portare i vari paesi verso la produzione sempre più copiosa di energia da fonti rinnovabili, in pochi anni si potrebbero ottenere innumerevoli benefici ambientali ed economici. Dal punto di vista dell’ambiente, le emissioni di gas globali e l’effetto serra sarebbero completamente debellati in meno di vent’anni. Per quanto riguarda la crescita economica, si stima, che i sistemi di energia rinnovabile al 100% potrebbero creare sino al 2050 ben 36 milioni di posti di lavoro, a dispetto dei 19.000 milioni impiegati al momento per la conduzione del normale sistema elettrico.

Secondo il presidente della EWG, Hans-Josef Fell, non bisognerebbe più investire nemmeno un solo dollaro nell’energia nucleare o fossile. L’energia rinnovabile è al contrario, un bene per tutti perché fornisce l’alimentazione elettrica a basso costo, aumenta i posti di lavoro e migliora lo stile di vita e la salute dell’ambiente e dell’uomo. 

Silvia

Author Silvia

More posts by Silvia