Le prese elettriche in una casa sono sempre più numerose e dato che viviamo in un mondo in cui utilizziamo innumerevoli strumenti elettronici, queste svolgono un ruolo necessario. Quando non funzionano, specialmente se posizionate in punti strategici della casa è necessario cambiarle. Per fare questo lavoro non è necessario chiamare un elettricista, infatti bastano poche e semplici azioni che ci permettono di aggiustarle anche da soli.

Naturalmente, prima di procedere a sostituire una presa è necessario staccare la corrente e procurarti i giusti attrezzi per riuscire a cambiarla senza incorrere in una scarica elettrica.

banner lampadine led eurocali

Come sostituire una presa elettrica: controllare il modello

Prima di acquistare i giusti attrezzi per la sostituzione della presa elettrica bisogna comprendere se abbiamo una presa recente o una più datata. Le vecchie prese di corrente sono infilate nel muro e presentano ben quattro viti, ognuna all’angolo della maschera. Se devi svitare le prese vecchie allora avrai bisogno di un cacciavite a croce per riuscire a smontarle dal muro.

Quelle moderne invece sono ad incastro per questo motivo non c’è bisogno di prendere un cacciavite a croce, ma è necessario impiegarne uno a croce per far leva tra la placca della presa e la parete. Il punto in cui far leva si pone a metà tra il lato sinistro e destro.

presa elettrica

Come procedere al cambio della presa

Dopo che hai individuato il tipo di presa da sostituire, dovrai andare in negozio e comprarne una nuova che possa adattarsi al foro presente nel muro. Evitate di prendere delle cassette più ampie, altrimenti sarete costretti a fare anche dei piccoli lavori di muratura.

Per essere certi delle dimensioni, basta portare la presa smontata al negozio e richiederne una uguale. Oltre alla presa, se non li hai in casa, devi acquistare anche delle forbici per fili elettrici e un cacciavite a taglio o a croce a seconda della presa.

Ora che ti sei procurato ogni attrezzo necessario puoi procedere al cambio della presa. Per cambiare questa devi:

  1. Rimuovere la vecchia presa, cercando di effettuare tutto ciò con delicatezza, per non intaccare il muro.
  2. A questo punto noterai un telaio preformato e i fili elettrici. Togli il telaio e lascia i fili al di fuori di questo.
  3. Adesso con la forbice taglia cavi e troncali facendo uscire leggermente i fili di rame.
  4. Prendete la nuova cassetta di plastica e riponetela nel muro facendo uscire i fili da quest’ultima.
  5. Adesso i tre fili dovranno essere posti nei morsetti e collegati alle tre viti che sono poste sulla presa
  6. Infine, poni la mascherina sulla presa e infine avvitala nuovamente al muro, oppure incastrala, in base al modello di presa che stai modificando.
  7. Riattiva nuovamente la corrente e controlla che la presa funzioni.

Sostituire una presa elettrica con una USB

Quando devi sostituire una presa elettrica, puoi scegliere di modernizzare l’ambiente inserendo specifiche maschere che permettono il funzionamento delle prese USB. 

presa elettrica con porta usbIl processo d’installazione per sostituire una presa elettrica con una con ingresso USB è molto semplice, l’importante è acquistare una specifica maschera che ne permetta il collegamento. Queste prese possono essere acquistate in qualunque negozio di elettronica. Basterà dunque acquistare una maschera, che presenta un vano apposito, che prevede di solito tre entrate USB poste l’una sull’altra. 

Per collegare la nuova presa, dovrai seguire il procedimento mostrato sopra dunque: sfila via quella vecchia, adesso taglia di fili di contatto e collegale alle viti di contatto presenti sulla mascherina. Anche in questo caso, ricorda di spegnere il flusso di energia elettrica prima di procedere al cambio della presa. Dopo che avrai collegato i fili alla nuova presa, incastrala nel muro e riattiva nuovamente l’energia elettrica per controllare che questa funzioni in modo corretto.

Silvia

Author Silvia

More posts by Silvia